Ricerca avanzata
Categorie
Agricoltura
Altro
Azienda
Codicistica
Concorsi
Enti Locali
Finanza Borsa Impresa
Fisco e Contabilità
Giurisprudenza e diritto
Informatica
Ingegneria e Tecnica
Lavoro
Medicina
Narrativa
Salute e Benessere
Sicurezza
Sport
Universita
Varia
Editori
ACCADEMIA DEL DIRITTO
AED SELINO
ALISE EDITORE s.r.l.
CACUCCI EDITORE SAS
CEDAM
DEI Tipografia del Genio Civile
DIKE GIURIDICA
EDI BLUES
EDITRICE LA STRADA
EDIZIONI PLAN LA SPIGA
EPC Editore
GIAPPICHELLI EDITORE
IPSOA Edizioni
LA TRIBUNA
LAYOUT S.R.L.
LE LUCERNE S.R.L.
LSWR
MAGGIOLI SPA
NANE EDIZIONI
NELDIRITTO EDITORE
NLD CONCORSI
PACINI EDITORE
PRIMICERI EDITORE SRLS
SINTESI
SOLE 24 ORE
UTET Giuridica
Scheda Libro
PREVENZIONE REATI NELLE SOCIETA', ENTI E P.A
NORMATIVA E MODELLI ORGANIZZATIVI
Autore: BRAMIERI, GARLASCHELLI, SANTORO
Categoria: Varia
Editore: CEDAM
Cod. Editore:
ISBN: 9788813366568
Pubblicazione: Settembre 2018
Pagine: 597
Prezzo: € 55,00
Descrizione
Il volume affronta, sia il tema della responsabilità amministrativapenale delle aziende e degli enti per i reati commessi dai soggetti che operano nel contesto operativo delle stesse, regolato dal D.Lgs. 08062001, n. 231, sia il tema della lotta alla corruzione nel settore pubblico, regolato dalla L. 6112012 n. 190. Il testo illustra con taglio pratico e operativo le problematiche e le soluzioni inerenti i soggetti che rispondono della commissione di tali reati al loro interno: - enti forniti di personalità giuridica - società - associazioni, anche prive di personalità giuridiche - Amministrazioni pubbliche - Enti e società in controllo pubblico. > Leggi il capitolo "LE IPOTESI DI CORRUZIONE, DESCRIZIONE DEI REATI" Si evidenziano alcuni Modelli organizzativi idonei a prevenire gli stessi, opportunamente scelti, al fine di rappresentare al meglio: le tipologie di reati più ricorrenti, le strutture organizzative dell'impresa o dell'ente, nonché i piani di prevenzione della corruzione che consentirebbero alla P.A. di combattere il fenomeno corruttivo. Nella trattazione assumono rilievo anche gli organismi di vigilanza sul funzionamento e sull'osservanza dei modelli, in primis l'ANAC (autorità nazionale anticorruzione). Tra i reati descritti si ricordano quelli contro la P.A., nonché una serie eterogenea di ulteriori reati c.d. reati presupposto, come: frode informatica, false comunicazioni sociali, riciclaggio e autoriciclaggio, lesioni per conseguenza di infortuni sul lavoro, reati ambientali e molti altri. Il testo si completa con schemi esemplificativi, casi concreti e dati dell'esperienza, che rendono il lavoro uno strumento utile di consultazione. PIANO DELL'OPERA Prefazione Presentazione PARTE I - IL D.LGS. 23101 (M. Bramieri) Capitolo 1 - Un nuovo genere di responsabilità Capitolo 2 - I soggetti interessati dalla normativa del d.lgs. 2312001 Capitolo 3 - La responsabilità dell'ente Capitolo 4 - Limitazioni di responsabilità Capitolo 5 - Responsabilità per la commissione dei reati Capitolo 6 - Vicende modificative dell'ente Capitolo 7 - Aspetti procedurali Capitolo 8 - Le sanzioni PARTE II - ANALISI DEI PRINCIPALI REATI PRESUPPOSTO DELL'APPLICAZIONE DEL D.LGS. 23101 (M. Bramieri, P. Santoro) Capitolo 1 - La corruzione - Premessa Capitolo 2 - Le ipotesi di corruzione - Descrizione dei reati Capitolo 3 - La corruzione tra privati Capitolo 4 - Malversazione e indebita percezione di erogazioni Capitolo 5 - Riciclaggio e impiego di denaro, beni o utilità di provenienza illecita Capitolo 6 - L'applicazione del d.lgs. 23101 nell'ambito della sicurezza sul lavoro Capitolo 7 - L'applicazione del d.lgs. 23101 nell'ambito dei reati ambientali PARTE III - LA REALIZZAZIONE DEI MODELLI ORGANIZZATIVI: ASPETTI GENERALI (M. Bramieri) Capitolo 1 - I modelli organizzativi PARTE IV - LA CORRUZIONE NEL SETTORE PUBBLICO. LA LEGGE 1902012 (M. Garlaschelli) Capitolo 1 - La corruzione. Nozione ed effetti. Capitolo 2 - La lotta alla corruzione Capitolo 3 - L'impianto normativo Capitolo 4 - L'autorità nazionale anticorruzione (ANAC) Capitolo 5 - Soggetti obbligati Capitolo 6 - Soggetti interni coinvolti nel processo di predisposizione e di adozione del PTPC PARTE V - LA NORMA UNI EN ISO 37001 - SISTEMI DI GESTIONE PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE (M. Bramieri) Capitolo 1 - Il contesto normativo nazionale e internazionale Capitolo 2 - Scopo delle norme in generale e della norma UNI EN ISO 37001 Capitolo 3 - Descrizione della norma ISO 37001 e delle sue previsioni MODELLI ORGANIZZATIVI INDICE ANALITICO
Dello stesso Autore
Ediz.: Ottobre 2018
Cod.Barre: 9788891629661
Pagine : 945
Categoria: Fisco e Contabilità
Ediz.: Aprile 2019
Cod.Barre: 9788866117919
Pagine : 1292
Categoria: Giurisprudenza e diritto
Ediz.: Ottobre 2019
Cod.Barre: 9788821774751
Pagine : 166
Categoria: Lavoro
Ediz.: Novembre 2019
Cod.Barre: 9788891636348
Pagine : 644
Categoria: Fisco e Contabilità
Ediz.: Dicembre 2019
Cod.Barre: 9788892131910
Pagine : 629
Categoria: Giurisprudenza e diritto
IL MIO PROFILO

Login Registrati
Consorzio Bookway - P.Iva 14047581005 - E-mail:segreteria@bookway.com - Powered by EUROINFOLAB